Risorse

Acquisizioni recenti

Il MUSEO JOYCE – JOYCE MUSEUM di Trieste ha recentemente acquisito diversi volumi del James Joyce Archive, il manoscritto Rosenbach di Ulysses e la collezione completa sia dei “James Joyce Quarterly” che dei “James Joyce Studies. Annual”. Attualmente il museo sta procedendo all’acquisizione di un buon numero di opere di letteratura critica su Joyce e di altre fonti secondarie da aggiungere alla sua collezione.

Donazioni recenti

  • da Myra Russel
    Myra Teicher Russel, James Joyce’s Chamber Music. The Lost Song Settings.
    Bloomington – Indianapolis, Indiana University Press, 1991.
  • da The City University of Hong Kong Press
    Jin Di, Shamrocks & Chopsticks, James Joyce in China: A Tale of Two Encounters.
    Hong Kong, The City University of Hong Kong Press, 2001.
  • da James Heffernan
    James A.W. Heffernan, Joyce’s Ulysses parts 1 and II
    (6 video’s containing 24 lectures as part of The Great Courses. Teaching that Engages the mind). The Teaching Company, 1999.
  • da David Pierce
    David Pierce, James Joyce’s Ireland
    New Haven and London, Yale University Press, 1992.
  • da John McCourt
    James Joyce Ulisses
    A new translation in Catalan by Joaquim Mallafrè.

In occasione dell’inaugurazione del Museo, il 16 giugno 2004, inoltre, sono stati generosamente donati:

  • dal Teatro Miela
    8 videocassette contenenti la registrazione completa della lettura integrale dell’Ulisse, che ha avuto luogo all’interno del teatro in occasione del Joyce Festival triestino del ’93.
  • da OUTIS
    Un frustino da equitazione appartenuto a Emma Cuzzi.
  • dalla Fondazione Kathleen Foreman Casati di Trieste
    Una rara prima edizione di Chamber Music autografata da Joyce e impreziosita da una dedica al suo amico e co-traduttore triestino Nicolò Vidacovich.

 

Chiunque desiderasse donare materiale al Museo, dovrebbe specificare in una lettera di accompagnamento se desidera che il materiale diventi proprietà dell’Università di Trieste o della Biblioteca Civica di Trieste (partners nella gestione del museo). A tutti i donatori, fin d’ora, i più vivi ringraziamenti. Per suggerimenti sugli acquisti e altre indicazioni bibliografiche scriveteci.