Notizie

Dimmi Molly. Mostra di Cosimo Miorelli

Pubblicato il

Sala Comunale d’arte, piazza Unità d’Italia
Tutti i giorni fino al 28 Giugno
dalle
10 alle 13 e dalle 17 alle 20

Il monologo di Molly Bloom, la moglie fedifraga di Leopold occupa tutto il capitolo conclusivo dell’ “Ulisse” di Joyce. Si tratta di un ininterrotto, fluviale, geniale esercizio di registrazione del flusso di coscienza della donna colto in una fase di dormiveglia che dà il via alle libere associazioni e allenta ogni censura. Da questo ribollente materiale Cosimo Miorelli ha tratto una fantasmagoria ininterrotta lunga quasi 20 metri che immerge lo spettatore nei pensieri della donna mentre sul video scorrono le immagini dello spettacolo di live-painting realizzato a partire dal medesimo materiale dallo stesso Miorelli, dalla voce di diana Höbel e dalla musica del duo Babygelido.

Il finissage della mostra, intitolato “Bye bye James” si svolgerà Il 27 giugno, centesimo anniversario della partenza di Joyce in fuga dalla Guerra mondiale alla volta di Zurigo, alle ore 18. Fulvio Rogantin ricorderà quei giorni convulsi con l’aiuto di Diana Höbel che leggerà alcuni stralci delle lettere di Joyce del periodo.


Riprese: Ufficio Immagine del Comune di Trieste
Musiche: Wooden Legs